La gestione del database dalla A alla Z

Tutto quello che c'è da sapere sulla gestione dei database

Cos'è un database?

Un database è un archivio di dati strutturato in modo omogeneo che consente da una parte di gestire ed aggiornare le informazioni in modo razionale, dall'altra di eseguire ricerche anche complesse. Quasi tutte le applicazioni informatiche, dai gestionali aziendali alle app per smarthphone, utilizzano un database, la cui efficienza è fondamentale per il corretto funzionamento delle applicazioni stesse.

Cosa significa gestire un database e perché è importante?

Gestire un database significa assicurare le funzionalità, la sicurezza, le prestazioni, la scalabilità e l'alta disponibilità dei sistemi, in modo che  le applicazioni abbiano un ambiente di supporto ai dati che sia il migliore possibile.

Per fare questo, sono fondamentali sia la configurazione iniziale che il mantenimento nel tempo delle prestazioni. Un'analisi preliminare potrà individuare le reali necessità del sistema, in modo da poter ottimizzare anche i costi con una soluzione scalabile nel tempo e non sovradimensionata.

La gestione dell'infrastruttura da parte dell'amministratore del database, ne garantirà il buon funzionamento, scegliendo le configurazioni più idonee per ciascuna funzione ed evitando quelle incorrette o controproducenti.

I diversi aspetti della gestione database

La gestione di un database non si limita ad un solo aspetto, ma comprende diverse attività che vanno portate avanti di concerto per tutta la durata della vita di un database. Dall'amministrazione del database vera e propria si passa all'Health Check periodico e al monitoraggio del database e dell'infrastruttura IT, ma anche altre attività come migrazioni, risoluzione di problemi e gestione degli utenti e della sicurezza.

Database Administration: la figura professionale del DBA

Il DBA o Database Administrator è la figura che si occupa della gestione quotidiana dei database.  In particolare, deve garantire le performance, l’integrità e la sicurezza di un database. Per soddisfare questi aspetti, viene coinvolto continuamente in problematiche legate alla pianificazione e sviluppo di un database e al troubleshooting di eventi segnalati dagli utenti o dai sistemi di monitoraggio.

Questo ruolo non è destinato a sparire con il veloce sviluppo tecnologico in corso, bensì a modificare i propri compiti, acquisire competenze sempre maggiori ed approfondite nei campi dell’architettura di un database, nei pattern implementativi che garantiscono più efficienza, nei suoi meccanismi interni. Il ruolo del DBA sarà infatti sempre più strategico e fondamentale, con cambiamenti come l'avvento del cloud.

Tipologie di servizio DBA
Sono disponibili diverse modalità di fruizione del servizio di Database Administration Datamaze: a seconda delle esigenze aziendale, è possibile gestire i database da remoto, anche in cloud, e affiancare il DBA aziendale, oppure erogare tutti i servizi DBA in caso questa figura non sia presente internamente.

Database Health Check

L'analisi dello stato di salute di un database è indispensabile quando si avviano nuove attività su un'infrastruttura esistente, ad esempio nel momento in cui si avvia un servizio di monitoraggio, ma deve anche essere ripetuta in modo regolare per verificare il buon stato di salute dei sistemi. I passaggi che vanno a costituire un Health Check sono:

  • Analisi approfondita dell’infrastruttura utilizzata dal sistema DBMS. 

  • Assessment delle reali necessità di risorse legate al business. 

  • Verifica dei requisiti indispensabili per garantire la continuità e la sicurezza del business

dati_forever

 

Monitoraggio del database

Il monitoraggio ha la funzione di tenere costantemente sotto controllo l'infrastruttura, per poter intervenire tempestivamente in caso di necessità. Solitamente con il termine monitoraggio database si intende il monitoraggio continuo, attivo 24 ore su 24, che viene eseguito con un apposito servizio di monitoring come PRTG di Paessler, il prodotto che utilizziamo da anni in Datamaze.

Prima di avviare un sistema di monitoraggio è bene prendere in considerazione alcuni aspetti, che andranno a influenzare la scelta non solo dello strumento, ma anche dell'eventuale servizio esterno che si va a scegliere: quali aspetti monitorare, l'apprendimento delle funzionalità dello strumento di monitoring, il settaggio degli allarmi che arrivano via mail sono solo alcuni di questi aspetti fondamentali del monitoraggio.

Una diversa tipologia di monitoraggio, che Datamaze propone attualmente in fase beta, è il servizio di monitoraggio e consulenza giornaliera Daily Advisor, che una volta al giorno evidenzia in una mail le problematiche più gravi ed urgenti da risolvere, con consigli e tips su come migliorare ulteriormente le prestazioni del proprio sistema.

Inoltre, c'è da considerare un aspetto ulteriore: il monitoraggio del database è solamente un aspetto del monitoraggio completo dell'infrastruttura IT, che può prevedere di tenere sotto controllo qualsiasi parametro, anche fisico, grazie ad un'amplia gamma di sensori disponibili.

Progettazione database 

Le considerazioni da fare prima di progettare e realizzare un'infrastruttura database sono strettamente correlate all'utilizzo che verrà fatto di quella infrastruttura. Occorre infatti valutare le tecnologie offerte dal mercato, il disegno delle strutture dati, fare in modo di garantire disponibilità, prestazioni e sicurezza agli utenti. Per essere certi di compiere le scelte corrette, si può rivolgersi ad un servizio di consulenza dedicato.

dbhc

Backup e disaster recovery

Una parte essenziale della progettazione di un sistema informativo con relativi database, è la realizzazione di un programma di backup e di un piano di disaster recovery da mettere in atto nel caso ci siano problemi che richiedono il ripristino del database. Infatti, non basta un backup periodico, ma serve avere sempre pronta anche la strategia per ripristinare i dati nel minor tempo possibile.

Sicurezza del database

Il database è il luogo dove vengono custoditi tutti i dati di un'azienda, perciò è fondamentale proteggerlo, tutelandosi contro rischi di intrusione e furto dei dati. Non si tratta di un'ipotesi remota: sono numerose le vulnerabilità che possono venire sfruttate per trafugare dati, come nel caso di ZombieLoad per i processori Intel.

Normative e privacy

Il nuovo regolamento europeo per la protezione dei dati personali, meglio conosciuto come GDPR, fornisce indicazioni specifiche per quanto riguarda i dati conservati nei database , i diritti dei titolari dei dati e i doveri del gestore del database.

Iscritivi alla nostra Newsletter

Rimani sempre aggiornato con novità e approfondimenti sul mondo dei database.