Database monitoring e monitoraggio infrastruttura

In caso di problemi, un avviso tempestivo è fondamentale per evitare blocchi dei servizi e perdite didenaro. Ecco perché il monitoraggio è fondamentale in qualsiasi azienda, a diversi livelli.

Cos'è il monitoraggio?

Il monitoring o monitoraggio è il processo di controllo delle performance di un sistema come ad esempio un database server o un'infrastruttura informatica anche complessa.  Il monitoraggio database che proponiamo in Datamaze effettua una serie di interrogazioni molto frequenti per restituirci le variazioni giornaliere dei parametri relativi alle performances e il comportamento del database server e prende in considerazione una quarantina di parametri circa.


Tipi di monitoring

Per prima cosa, va effettuata una distinzione tra i principali tipi di monitoring che posso interessare le aziende di ogni settore:

  • monitoraggio dei database
  • monitoraggio dell'infrastruttura IT
  • monitoraggio industriale.

Il monitoraggio dei database

Si tratta del controllo dell'infrastruttura database 24x7, che comprende l'analisi e la prevenzione di problemi legati alla disponibilità e alle performance dei sistemi. Lo scopo infatti è cercare di intercettare i problemi legati alla performance: se qualche componente, configurazione o evento del sistema stanno rallentando i processi, lo scopo è individuare la situazione contingente, in modo da porvi rimedio. La situazione ideale è riuscire a prevenire tale situazione, evitando quindi ogni disagio agli utenti.         
   

SQL Server monitoring

In Datamaze ci occupiamo principalmente di SQL Server, compreso il servizio di monitoraggio di database server come MSP - Managed Service Provider.  Abbiamo sviluppato negli anni una metodologia di lavoro che ci consente di effettuare una serie di controlli differenti, in modo da poter individuare prontamente e possibilmente prevenire qualsiasi problematica relativa alle prestazioni. 


Abbiamo realizzato una serie di sensori su misura, che ci consentono di controllare le impostazioni più delicati delle aree business critical, come ad esempio la funziona per monitorare lo spazio occupato dal TempDB.

Il monitoraggio dell'infrastruttura

L'infrastruttura informatica è la spina dorsale di qualsiasi azienda, perciò è facile intuire quanto sia importante monitorare il corretto funzionamento di tale infrastruttura.


Tramite PRTG di Paessler, il sistema di monitoraggio da remoto che utilizziamo con profitto da diversi anni, in Datamaze siamo in grado di monitorare lo stato dello storage, memoria, database, traffico, pacchetti, applicazioni, IP, LAN e WAN, stampanti, hardware, porte, servizi cloud e molto altro. Con più di 200 tipi di sensore, è possibile tenere sotto controllo ogni aspetto del sistema informativo aziendale e dell’infrastruttura.

Il monitoraggio industriale

Strettamente legato all'infrastruttura, si tratta del monitoring di ogni aspetto dei processi aziendali, dalle macchine della produzione al software per l'assistenza clienti. Conosciuto anche con il termine meno preciso di ‘controllo di produzione’ è un sistema di sorveglianza continua per cui ogni elemento della fabbrica è connesso e monitorato e i dati vengono raccolti in tempo reale. Questa connessione è alla base del concetto di Industria 4.0 e i dispositivi connessi, grazie appunto alle caratteristiche di rilevamento e connessione che possiedono, appartengono alla famosa categoria Internet of Things.


Strumenti per il monitoraggio

Il mercato offre un'ampia gamma di strumenti per il monitoraggio, ma paradossalmente questa larga scelta può rappresentare più spesso un problema anziché un vantaggio.


In Datamaze utilizziamo ogni giorno il software di monitoring PRTG per tenere costantemente sotto controllo i database dei nostri clienti. Consideriamo talmente strategico l’utilizzo di questo sistema che a inizio 2019 abbiamo deciso di diventare partner ufficiale di Paessler ed ampliare quindi, oltre alle nostre competenze, anche la nostra proposta con la possibilità di rivendere lo strumento a chi intende realizzare un sistema di monitoraggio IT in autonomia.

Aspetti fondamentali del monitoraggio dei database

Ecco un elenco, indicativo più che esaustivo, degli aspetti fondamentali da monitorare quando teniamo sotto controllo un'infrastruttura database:

  • Performance
  • Presenza di situazioni bloccanti (locks di vario tipo)
  • Gestione della memoria
  • Stato del TempDB
  • IO e storage
  • SQL Server Agent
  • Sicurezza

Ogni aspetto citato è una macro-famiglia che contiene a sua volta una serie di parametri specifici ognuno dei quali, spesso in relazione con gli altri, ci consente di attivare delle soglie specifiche decise assieme al cliente. Questo avviene dopo un periodo di tempo durante il quale viene determinata una baseline, ossia la definizione del comportamento del sistema in un periodo di tempo significativo. In questo modo è possibile realizzare un sistema di monitoraggio personalizzato, realizzato sulle effettive necessità aziendali.

La soluzione di SQL Catcher

Abbiamo visto come il controllo dei database da parte di un DBA sia fondamentale per intercettare i problemi prima che diventino bloccanti per le applicazioni e per prevenire le situazioni disagevoli che possono crearsi. Da una parte il monitoraggio continuo non può prendere in considerazione tutti gli aspetti che vengono invece valutati durante un Health CheckA sua volta l’Health Check, essendo eseguito in momenti spesso molto lontani l’uno dall’altro, non può rendere conto di tutte le variazioni, anche molto rapide, che possono verificarsi su un database server.     


Per questo in Datamaze abbiamo realizzato SQL Catcher, un sistema automatizzato che effettua giornalmente tutti i controlli necessari ad aggiornarti sull’efficienza e lo stato di salute delle tue istanze SQL Server. Abbiamo sviluppato SQL Catcher con l’intento di creare un servizio utile ai propri utilizzatori e al contempo innovativo nel settore della gestione di database server, il tutto con particolare attenzione per SQL Server di Microsoft. Si colloca a metà strada tra Health Check del database e monitoraggio 24 h, con l'idea di coniugare in sé il meglio di entrambe le soluzioni.