Microsoft SQL Server Management Studio: un'introduzione

Datamaze
03.02.21 02:46 PM Comment(s)

Che cos’è SQL Server Management Studio?

SQL Server Management Studio è un ambiente per la gestione delle infrastrutture SQL, come database SQL Server on premises o Azure SQL Database, ma anche strumenti per la Business Intelligence come Analysis Services, Integration Services e Reporting Services. Viene utilizzato per monitorare, configurare e gestire istanze e database differenti, lavorando in un unico ambiente. Il tool è in grado di interfacciarsi con tutti i componenti di SQL Server, database SQL di Azure e SQL Data Warehouse.


A cosa serve SQL Server Management Studio?

Il programma, sviluppato da Microsoft in varie versioni a partire dal 2005, consente di gestire gli accessi, la configurazione, la gestione, l'amministrazione e lo sviluppo dei vari componenti SQL.


Come funziona SSMS?

SQL Server Management Studio si basa su un’interfaccia grafica analoga a quella di Visual Studio, e dispone di vari strumenti e di editor di script anche avanzati. Il software è scaricabile dal sito Microsoft e può essere utilizzato per gestire qualsiasi versione supportata di SQL Server. Dalla versione 2016 è di libero utilizzo, una volta accettati i termini e le condizioni d’uso.


Aggiornamenti di SQL Server Management Studio

Microsoft rilascia periodicamente degli aggiornamenti per SQL Server Management Studio. Gli update sono sempre consigliati sia per avere accesso a nuove funzionalità che per essere protetti da eventuali vulnerabilità e bug. L'edizione più recente è disponibile da maggio 2021: si tratta della versione 18.8


Uno strumento utile

I vantaggi di utilizzare questa soluzione sono piuttosto evidenti: si possono gestire vari aspetti delle infrastrutture SQL da un’unica interfaccia con ampie capacità di programmazione, che risulta quindi utile anche agli sviluppatori che stanno implementando un database.


Sicuramente si tratta di uno strumento utile sia ai DBA che agli sviluppatori, che consente una facile interazione con database e infrastrutture anche complesse.

di Alice Sella, pubblicato il 3 febbraio 2021, aggiornato il 17 maggio 2021.