Iscriviti alla nostra newsletter

Speciale Business Intelligence: parte 1

Cos'è la Business Intelligence? 
La Business Intelligence consiste nella trasformazione dei dati grezzi in informazioni utili e significative per l’azienda, che possano essere utilizzate per compiere scelte strategiche ed operative più efficaci.

Con un insieme di dati strutturati e significativi, si potranno ottenere risposte puntuali e tempestive a domande quali ad esempio:

  • Quanto sono efficienti le nostre linee di produzione?
  • Mi sto garantendo la giusta marginalità sui prodotti?
  • In questi mesi siamo allineato al budget di vendita oppure no?
  • Qual è l'andamento delle vendite per agente negli ultimi 5 anni?
  • I livelli di servizio dei nostri fornitori è cambiato rispetto agli SLA concordati?

La situazione in azienda
Ogni giorno è evidente come le aziende siano ricche di dati, meno di informazioni ed ancora meno di conoscenza. Trasformare il dato in conoscenza non è semplice: spesso la difficoltà principale consiste in una consapevolezza inadeguata e incompleta delle performance della propria azienda. A questo si aggiungono difficoltà per motivi tecnici, come ad esempio la mediamente diffusa insoddisfazione nel sistema gestionale, ed organizzativi, quali la mancanza di una visione unitaria e strategica delle informazioni o isole di conoscenza.

BI

I vantaggi della BI
La Business Intelligence si può definire come un insieme di metodologie, processi, architetture e tecnologie che trasformano dati in informazioni utili per l’azienda.

Il primo passo per realizzare questo sistema è individuare una soluzione che permetta di attingere al patrimonio informativo disponibile in azienda, trasformando i dati disponibili su diverse sorgenti e tecnologie, in conoscenza approfondita del business a supporto dei processi decisionali. Sono disponibili numerosi software dedicati alla BI: tra i leader di mercato secondo la recente ricerca di Gartner troviamo lo stack BI di Microsoft, Tableau, Qlik e ThoughtSpot.

La BI è adatta al mio business?
In termini pratici, l'obiettivo della BI è quello di creare un ambiente che contenga informazioni, acquisite dalle diverse fonti dati aziendali, opportunamente certificate ed organizzate. In questo modo, i dati ottenuti saranno in grado di supportare in modo semplice, efficace ed intuitivo le attività di analisi e reporting svolte dai decision maker aziendali.

Questo tipo di processo è applicabile a qualsiasi settore o divisione aziendale: vendite, produzione, HR, etc. Una volta correttamente implementata, una infrastruttura BI è in grado di gestire volumi di dati anche molto importanti in modo automatico ed affidabile.

Leggi la seconda parte dello Speciale Business Intelligence: la piattaforma BI Microsoft

 

big data analisi

Vuoi saperne di più sulla BI e scoprire come Datamaze può aiutarti nella realizzazione di un'infrastruttura e una strategia su misura per la tua azienda?
Scarica subito il nostro ebook gratuito!

Condividi questo post nella tua rete!